Reputazione online

La tua reputazione
è importante

Ti aiutiamo a ripulire il tuo nome e quello della tua azienda online attraverso l'intelligenza artificiale e un team legale dedicato

Digita il tuo nome e/o le parole che desideri tutelare

Questo strumento gratuito effettua una ricerca su Google e restituisce i risultati per aiutarti ad individuare i link dannosi alla tua repuzione online. Questo strumento non effettua rimozioni o de-indicizzazione dei link in oggetto. Al termine potrai richiedere un'offerta per la rimozione.

Una grande relazione inizia da una brillante presentazione. Sei tu a decidere cosa troveranno su di te banche, fornitori e clienti

Emanuele Pisapia

Imprenditore ed autore del libro Digital Workout

Seleziona i risultati che vuoi eliminare

Seleziona almeno un risultato

Annulla selezione

Domande frequenti sulla cancellazione link da Google

Rispondiamo alle domande frequenti sull’eliminazione di link dai motori di ricerca, in particolare per i link che danneggiano la reputazione dell’imprenditore.

La tutela della privacy è uno degli argomenti più importanti collegati alle tematiche Internet e Social Media. Google utilizza degli strumenti informatici chiamati “bot” per effettuare una scansione delle pagine web e rintracciare parole-chiave che vengono utilizzate per categorizzare (indicizzazione) e posizionare all’interno di elenchi accessibili dal wen (SERP, search engine result page).

Non è possibile “sparire” da Google perché il motore di ricerca funziona automaticamente per indicizzare tutte le pagine web che contengono il nome digitato nella ricerca.

Quello che si può fare è controllare cosa far apparire nei risultati di ricerca, utilizzando un sito personale, i propri canali social media, video, articoli giornalistici e pubblicazioni che rafforzino la nostra immagine pubblica.

Possiamo aiutarti a cancellare i link che ti riguardano da Google, tuttavia il modo migliore per “sparire” dai motori di ricerca è quello di avere il controllo delle informazioni che ti riguardano. Richiedi una consulenza.

Sono essenzialmente due gli scenari possibili. Se i risultati sono presenti all’interno di un sito web o piattaforma di cui sei il proprietario (il tuo sito web, il tuo profilo social media e così via) puoi effettuare una richiesta attraverso uno strumento denominato Google Search Console oppure tramite gli strumenti di assistenza delle piattaforma sociali su cui sei iscritto.

Se i risultati dannosi sono presenti su siti web, portali di notizie o piattaforme sociali di cui non sei il proprietario la prima attività è quella di contattare il webmaster o l’editore di tali piattaforme per richiederne la rimozione. Attraverso una procura legale è possibile delegare la tutela della propria immagine digitale ad un team legale specializzato che potrà addure le giuste motivazioni alla richiesta quali la tutela del diritto all’oblio nei casi che coinvolgono fatti giudizioari sufficientemente remoti da non costituire più interesse pubblico, la tutela della privacy, la tutela della persona, i limiti della satira e così via. Effettua una ricerca tramite il nostro strumento gratuito oppure indicaci i link che desideri cancellare da Google per aiutarci a suggerirti la strategia migliore per il tuo specifico caso.

Cos’è il diritto all’oblio?

Il diritto all’oblio è il diritto a essere dimenticati dal web: è stato esaminato nella sentenza della Corte di Giustizia UE del 13.05.14, la quale afferma che esiste il diritto a che il proprio nome non sia associato a un qualche risultato, evento e/o circostanza tramite una ricerca in rete. Questo diritto si traduce, operativamente, in diritto alla cancellazione o alla de-indicizzazione del risultato. Anche il recente Regolamento UE 2016/679, conosciuto come GDPR, imprime al diritto all’oblio ancora più forza, assegnando alla persona il potere di cancellarsi dal mondo digitale, tanto da potersi definire un diritto alla cancellazione dei propri dati presenti nel web.