Le attività in tempo reale, le interviste, la newsletter, l’integrazione e la connessione con le associazioni del territorio e la promozione sociale: nasce Cava Sport (www.cavasport.it), il magazine online dedicato alle discipline sportive di Cava de’ Tirreni. Tutte le associazioni sportive del territorio, un unico portale. Cava Sport è un progetto realizzato dall’associazione Exedra e da Lenus Media. Exedra è già impegnata sul territorio con l’iniziativa JustHelp per creare opportunità di rete tra stakeholders, associazioni ed entrepreneurs per generare valore dalla condivisione e dona visibilità alle iniziative a scopo sociale tramite la sua rete.

Nasce Cava Sport, il magazine dedicato alle discipline sportive di Cava de’ Tirreni

“Tra le nostre priorità – ha spiegato Cristian Manzo, project coordinator di Cava Sport – quella di dare la possibilità ai giovani del nostro territorio di imparare nuove skill ed intraprendere un percorso in cui il futuro parte dalla tastiera per poi concretizzarsi e realizzarsi. In questa fase già molti giovani stanno dando la loro adesione al progetto. Per tutti coloro che vogliono collaborare basta inviare una mail a redazione@cavasport.it”.

Aggregazione e promozione sociale

Con Cava Sport si compie un ulteriore passo in termini di aggregazione e promozione sociale. Il portale punterà a coinvolgere soggetti del territorio e visitatori con articoli, news, interviste e la possibilità di iscrizione ad una newsletter periodica, oltre che essere presente sui principali social media. Ma non è tutto. Le associazioni sportive di Cava de’ Tirreni potranno usufruire gratuitamente di una pagina dedicata sul portale oltre che avere la possibilità di pubblicare propri comunicati stampa e raccogliere autonomamente news ed interviste.

Spazio agli Enti del Terzo Settore

Spazio anche al Terzo Settore: tutti gli Enti avranno a disposizione una pagina pubblica con recapiti e contatti. Il progetto è senza scopo di lucro a supporto del territorio e dei cittadini ed è inteso come strumento di innovazione sociale per i volontari. Il “Goal Plan” prevede un triennio di attività da concretizzare con un piano editoriale definito (2022), crescita numerica e revenue di promozione (2023) ed una strategia per replicare il modello cavese nei Comuni limitrofi per la promozione dello sport cittadino come crescita culturale, sociale e civile.